LE NOSTRE ESCURSIONI

Richiedi presso il nostro ricevimento informazioni su tutte le escursioni proposte dai nostri partner,
per visitare le bellezze paesaggistiche e i punti di interesse del nostro territorio.
Scopri la nostra guida, i prezzi e i dettagli cliccando qui

_

GOMMONE

AREA MARINA PROTETTA DI CAPO CARBONARA

Il tour inizia ammirando la lunga spiaggia di Costa Rei dal mare, per andare poi verso Punta dei Cappuccini e Cala Pira, dove svetta una torre d’avvistamento aragonese. È prevista una prima sosta bagno nelle acque trasparenti delle caratteristiche “Piscine di Villasimius”, due cale dai colori unici.

Si prosegue la navigazione oltrepassando Punta de Is Proceddus, Punta Molentis, la spiaggia di Simius, Porto Giunco e Cava Usai per raggiungere l’Isola dei Cavoli. Qui è prevista una sosta a terra per la visita al faro o, in alternativa, una sosta in mare per ammirare sui fondali la Madonna del naufrago. Si riprende poi la navigazione per gli ultimi tuffi prima del rientro.

Maschere a bordo a disposizione.
Durante i mesi di luglio e agosto è possibile visitare il faro dell’isola dei Cavoli con gli operatori del CEAS. La visita si paga direttamente agli operatori e comporta lo slittamento del rientro di 30 minuti.

_

Escursione: Area Marina Protetta di Capo Carbonara

CAPO FERRATO E SPIAGGIA DI FERAXI

Escursione ideale per chi desidera scoprire la Sardegna più selvaggia, segnata dalle eruzioni vulcaniche del Monte Ferru e godere della bellezza dei fondali praticando snorkeling. Si naviga lungo la costa in direzione nord, fino alle pendici di Capo Ferrato, dove è previsto un primo bagno con vista sul caratteristico faro.

Si prosegue passando tra gli scogli a pelo d’acqua per navigare verso Cala Sa Figu, nota anche come la baia delle anfore per la presenza di cocci di epoca romana. Qui è previsto un bagno con maschera per ammirare i fondali ricchi di flora, fauna e di reperti. Si continua la navigazione intorno alle colonne di basalto di origine vulcanica in direzione Portu de S’illixi e spiaggia di Feraxi dove, se possibile, si farà un’ultima sosta a terra.

Maschere a bordo a disposizione.

_

Escvusione Capo Ferrato

CALA PIRA E LE PISCINE

Navigazione sotto costa per ammirare la lunga spiaggia bianca di Costa Rei e scoprirne storia e curiosità. Sosta in mare a Monte Turno o Cala Sinzias per un tuffo, prima di oltrepassare Punta dei Cappuccini e raggiungere la splendida baia di Cala Pira dove si sbarcherà.

L’escursione continua verso le “Piscine di Villasimius”, due calette accessibili solo via mare, il cui nome fittizio evoca i colori del fondale. Qui è irrinunciabile una sosta bagno dove, chi lo desidera, può fare attività di snorkeling prima del rientro in hotel.

Maschere a bordo a disposizione.

_

Escusione Cala Pira

MOTONAVE

TOUR DI CAPO CARBONARA IN MOTONAVE

Navigazione costiera panoramica verso la bellissima spiaggia di Punta Molentis, un gioiello naturale caratterizzato da acque cristalline, fondali bassi e un panorama mozzafiato. Qui è prevista una sosta per piacevoli tuffi in mare e indimenticabili momenti di relax sulla sabbia.

Nel pomeriggio, dopo essere stato servito un gustoso pranzo con bevande incluse, riprende la navigazione dell’Area Marina. Direttamente dalla motonave sarà possibile ammirare alcune delle più belle spiagge di Villasimius. A seconda dei venti, sarà possibile approdare sulla spiaggia di Cuccureddus o sull’Isola dei Cavoli, per immergersi poi alla scoperta dei meravigliosi fondali.

_

Tour Capo Carbonara in Motonave

BUS E MINIBUS

SPIAGGE BIANCHE

Tour a bordo di un comodo bus alla scoperta delle bellissime spiagge bianche che caratterizzano questo tratto di costa. La prima tappa prevede l’arrivo a Cala Pira (Castiadas), dove è prevista una sosta di circa un’ora per un rinfrescante bagno nelle acque cristalline ai piedi di maestose dune ricoperte di ginepri, sormontate dall’omonima torre spagnola risalente al XVI secolo.

Si riprende poi il tour in direzione di Porto Giunco (Villasimius), un angolo di paradiso dove la bianca distesa di sabbia si immerge nel mare turchese creando uno scenario da cartolina. Alle spalle della spiaggia si estende lo stagno di Notteri, oasi faunistica di interesse naturalistico ricca di fenicotteri, garzette, aironi bianchi e cenerini, cavalieri d’Italia. Qui viene fatta una seconda sosta di circa un’ora con tempo libero per nuotare, rilassarsi e godere il mare.

_

Escursione Spiagge Bianche

TUTTO IL MARE PIÙ BELLO

Si parte con il bus per raggiungere la spiaggia di Cala Pira (Castiadas), su cui svetta una torre di epoca aragonese, per una prima sosta di circa un’ora. Si riprende il tour verso Villasimius, presso la nota spiaggia di Simius, un chilometro di sabbia bianca che si estende verso lo stagno di Notteri.

Le ultime due tappe, sempre con soste di circa un’ora, hanno luogo presso le incantevoli spiagge di
Campus (Villasimius) e Santa Giusta (Castiadas), a pochi passi dall’incantevole Scoglio di Peppino
facilmente raggiungibile con una breve passeggiata.

Durante questa escursione è possibile, a scelta di ogni partecipante, visitare in autonomia il paese
di Villasimius in alternativa alla sosta nella spiaggia di Simius o Campus.

_

Escursione mare

TOUR ARCHEOLOGICO NURAGHE ARRUBIU

Attraverso la strada della valle del Flumendosa, si raggiunge l’altipiano di Orroli dove si trova il complesso nuragico detto Nuraghe Arrubiu. Il nuraghe, l’unico circondato da una cinta muraria articolata in cinque lati protetti da altrettante torri, è il più grande finora conosciuto.

Una struttura possente, costruita con massi di basalto rossi come i licheni che li ricoprono (da qui anche il nome “Arrubiu”, cioè “rosso”) e dominata da una gigantesca torre centrale alta quattordici metri. Un sistema difensivo in grado di garantire la sicurezza agli abitanti delle capanne che circondavano la fortezza del XIV secolo a.c.

_

Escursione Nuraghe Arrubiu

CENTRO STORICO DI CAGLIARI

Si percorre la strada che attraversa la striscia di terra che fiancheggia la spiaggia del Poetto e la riserva naturale della laguna di Molentargius, dove trovano rifugio per la nidificazione i fenicotteri. La prima tappa è la collina di Nostra Signora di Bonaria, con l’omonima chiesa aragonese, per poi proseguire alla storica Rocca del Castello che racchiude in sé la vera identità di Cagliari, con le famose Torri dell’Elefante e di San Pancrazio.

Durante questa interessante passeggiata tra le antiche mura, è dedicata particolare attenzione alla nobile Cattedrale di Santa Maria Assunta e Santa Cecilia, un insieme di stili architettonici esaltati dalla spettacolare cripta dai soffitti ricoperti da 500 rosoni tutti diversi fra loro.

_

Escursione Centro Storico di Cagliari

ISOLA DI SAN PIETRO E CARLOFORTE

Percorrendo la strada per Portovesme, dove viene effettuato l’imbarco sul traghetto per Carloforte, si può ammirare, lungo la strada, il Parco Minerario di Iglesias. All’arrivo a Carloforte ci aspetta il city tour delle vie tipiche della cittadina, dove la guida turistica racconterà la storia dell’isola.

Dopo il pranzo (non incluso), si prosegue la visita guidata verso l’Isola di San Pietro, Capo Smeraldo, le Tonnare, le Colonne e Cala La Bobba, con la possibilità di fare un tuffo nelle sue acque cristalline. Nel pomeriggio, partenza da Carloforte per Portovesme e rientro in hotel.

_

Escursione a Carloforte

GROTTE SU MARMURI A ULASSAI

Visita alla grotta Su Marmuri, nel paese di Ulassai, alle pendici del Tacco, un imponente massiccio calcareo che caratterizza l’area. Si tratta di una tra le grotte più importanti d’Europa, grazie alle sue dimensioni e alle sue tipiche formazioni di calcio. Questa grande cavità, costituita da un susseguirsi di sale con formazioni di stalagmiti, si estende per una lunghezza complessiva di 850 metri e si è formata 150 milioni di anni fa a causa della forza dell’acqua, che ne ha scavato una via sotterranea.

Una parte di questo antico percorso si è conservato sino ai giorni nostri. Da queste grotte, con determinate condizioni atmosferiche e abbondanti precipitazioni, fuoriescono da un versante più a valle le imponenti Cascate di Lequarci.

_

Escursione Grotte Su Marmuri

PARCO DELLA GIARA E BARUMINI

Dopo aver attraversato il Campidano e i paesi tipici della Marmilla, famosa area agricola e vinicola della Sardegna, si raggiungerà Tuili, piccolo centro agro-pastorale. Si prosegue per l’altopiano della Giara, popolato dai famosi cavallini allo stato brado. Il parco della Giara può essere considerato ad oggi uno dei luoghi più selvaggi ed incontaminati d’Europa.

Al termine della visita del parco, pranzo (incluso) in un tipico agriturismo. Nel pomeriggio si prosegue per Barumini dove si trova il Villaggio Nuragico. Infine, breve visita al centro storico di Tuili.

_

Escursione al Parco della Giara e Barumini

TOUR PANORAMICO DELLA COSTA

Mezza giornata alla scoperta dei luoghi più caratteristici della costa sud-est della Sardegna. La prima visita è la località agricola-artigiana di Castiadas, sede dell’ex colonia Penale risalente al XIX secolo.

Si prosegue per Costa Rei, rinomata località turistica del sud Sardegna, dove l’escursione continua, percorrendo la strada panoramica alla volta del Parco geo-marino, dove si potranno ammirare le splendide isole di Serpentara, dei Cavoli e Capo Carbonara, punta estrema del sud-est della Sardegna. Arrivati al paesino turistico di Villasimius, è possibile fare dello shopping.

_

Escursione in bus della Costa Sud Est

DIVING

IMMERSIONI SUBACQUEE E SNORKELING

Esperienza ideale per chi desidera scoprire le meraviglie naturali dell’area marina protetta di Capo Carbonara, con punti immersione specifici tra l’isola di Serpentara, l’isola dei Cavoli e la secca di Santa Caterina. I subacquei già in possesso di certificazione possono immergersi in piccoli gruppi alla scoperta dei fondali, per i meno esperti è previsto un corso teorico e pratico della durata di 2 ore, seguito dall’immersione con istruttori qualificati per conoscere da vicino le caratteristiche e gli angoli più belli dell’area marina.

È possibile, inoltre, partecipare a corsi subacquei (privatamente o in classi) finalizzati al conseguimento di brevetti di ogni livello riconosciuti in tutto il mondo.

_

Diving

GOMMONE

Escursione: Area Marina Protetta di Capo Carbonara

AREA MARINA PROTETTA DI CAPO CARBONARA

Il tour inizia ammirando la lunga spiaggia di Costa Rei dal mare, per andare poi verso Punta dei Cappuccini e Cala Pira, dove svetta una torre d’avvistamento aragonese. È prevista una prima sosta bagno nelle acque trasparenti delle caratteristiche “Piscine di Villasimius”, due cale dai colori unici. Si prosegue la navigazione oltrepassando Punta de Is Proceddus, Punta Molentis, la spiaggia di Simius, Porto Giunco e Cava Usai per raggiungere l’Isola dei Cavoli. Qui è prevista una sosta a terra per la visita al faro o, in alternativa, una sosta in mare per ammirare sui fondali la Madonna del naufrago. Si riprende poi la navigazione per gli ultimi tuffi prima del rientro.

Maschere a bordo a disposizione.
Durante i mesi di luglio e agosto è possibile visitare il faro dell’isola dei Cavoli con gli operatori del CEAS. La visita si paga direttamente agli operatori e comporta lo slittamento del rientro di 30 minuti.

_

Escvusione Capo Ferrato

CAPO FERRATO E SPIAGGIA DI FERAXI

Escursione ideale per chi desidera scoprire la Sardegna più selvaggia, segnata dalle eruzioni vulcaniche del Monte Ferru e godere della bellezza dei fondali praticando snorkeling. Si naviga lungo la costa in direzione nord, fino alle pendici di Capo Ferrato, dove è previsto un primo bagno con vista sul caratteristico faro.

Si prosegue passando tra gli scogli a pelo d’acqua per navigare verso Cala Sa Figu, nota anche come la baia delle anfore per la presenza di cocci di epoca romana. Qui è previsto un bagno con maschera per ammirare i fondali ricchi di flora, fauna e di reperti. Si continua la navigazione intorno alle colonne di basalto di origine vulcanica in direzione Portu de S’illixi e spiaggia di Feraxi dove, se possibile, si farà un’ultima sosta a terra.

Maschere a bordo a disposizione.

_

Escusione Cala Pira

CALA PIRA E LE PISCINE

Navigazione sotto costa per ammirare la lunga spiaggia bianca di Costa Rei e scoprirne storia e curiosità. Sosta in mare a Monte Turno o Cala Sinzias per un tuffo, prima di oltrepassare Punta dei Cappuccini e raggiungere la splendida baia di Cala Pira dove si sbarcherà.

L’escursione continua verso le “Piscine di Villasimius”, due calette accessibili solo via mare, il cui nome fittizio evoca i colori del fondale. Qui è irrinunciabile una sosta bagno dove, chi lo desidera, può fare attività di snorkeling prima del rientro in hotel.

Maschere a bordo a disposizione.

_

MOTONAVE

Tour Capo Carbonara in Motonave

TOUR DI CAPO CARBONARA IN MOTONAVE

Navigazione costiera panoramica verso la bellissima spiaggia di Punta Molentis, un gioiello naturale caratterizzato da acque cristalline, fondali bassi e un panorama mozzafiato. Qui è prevista una sosta per piacevoli tuffi in mare e indimenticabili momenti di relax sulla sabbia.

Nel pomeriggio, dopo essere stato servito un gustoso pranzo con bevande incluse, riprende la navigazione dell’Area Marina. Direttamente dalla motonave sarà possibile ammirare alcune delle più belle spiagge di Villasimius. A seconda dei venti, sarà possibile approdare sulla spiaggia di Cuccureddus o sull’Isola dei Cavoli, per immergersi poi alla scoperta dei meravigliosi fondali.

_

BUS E MINIBUS

Escursione Spiagge Bianche

SPIAGGE BIANCHE 

Tour a bordo di un comodo bus alla scoperta delle bellissime spiagge bianche che caratterizzano questo tratto di costa. La prima tappa prevede l’arrivo a Cala Pira (Castiadas), dove è prevista una sosta di circa un’ora per un rinfrescante bagno nelle acque cristalline ai piedi di maestose dune ricoperte di ginepri, sormontate dall’omonima torre spagnola risalente al XVI secolo.

Si riprende poi il tour in direzione di Porto Giunco (Villasimius), un angolo di paradiso dove la bianca distesa di sabbia si immerge nel mare turchese creando uno scenario da cartolina. Alle spalle della spiaggia si estende lo stagno di Notteri, oasi faunistica di interesse naturalistico ricca di fenicotteri, garzette, aironi bianchi e cenerini, cavalieri d’Italia. Qui viene fatta una seconda sosta di circa un’ora con tempo libero per nuotare, rilassarsi e godere il mare.

_

Escursione mare

TUTTO IL MARE PIÙ BELLO 

Si parte con il bus per raggiungere la spiaggia di Cala Pira (Castiadas), su cui svetta una torre di epoca aragonese, per una prima sosta di circa un’ora. Si riprende il tour verso Villasimius, presso la nota spiaggia di Simius, un chilometro di sabbia bianca che si estende verso lo stagno di Notteri.

Le ultime due tappe, sempre con soste di circa un’ora, hanno luogo presso le incantevoli spiagge di Campus (Villasimius) e Santa Giusta (Castiadas), a pochi passi dall’incantevole Scoglio di Peppino facilmente raggiungibile con una breve passeggiata.

Durante questa escursione è possibile, a scelta di ogni partecipante, visitare in autonomia il paese di Villasimius in alternativa alla sosta nella spiaggia di Simius o Campus.

_

Escursione Nuraghe Arrubiu

TOUR ARCHEOLOGICO NURAGHE ARRUBIU

Attraverso la strada della valle del Flumendosa, si raggiunge l’altipiano di Orroli dove si trova il complesso nuragico detto Nuraghe Arrubiu. Il nuraghe, l’unico circondato da una cinta muraria articolata in cinque lati protetti da altrettante torri, è il più grande finora conosciuto.

Una struttura possente, costruita con massi di basalto rossi come i licheni che li ricoprono (da qui anche il nome “Arrubiu”, cioè “rosso”) e dominata da una gigantesca torre centrale alta quattordici metri. Un sistema difensivo in grado di garantire la sicurezza agli abitanti delle capanne che circondavano la fortezza del XIV secolo a.c.

_

Escursione Centro Storico di Cagliari

CENTRO STORICO DI CAGLIARI

Si percorre la strada che attraversa la striscia di terra che fiancheggia la spiaggia del Poetto e la riserva naturale della laguna di Molentargius, dove trovano rifugio per la nidificazione i fenicotteri. La prima tappa è la collina di Nostra Signora di Bonaria, con l’omonima chiesa aragonese, per poi proseguire alla storica Rocca del Castello che racchiude in sé la vera identità di Cagliari, con le famose Torri dell’Elefante e di San Pancrazio.

Durante questa interessante passeggiata tra le antiche mura, è dedicata particolare attenzione alla nobile Cattedrale di Santa Maria Assunta e Santa Cecilia, un insieme di stili architettonici esaltati dalla spettacolare cripta dai soffitti ricoperti da 500 rosoni tutti diversi fra loro.

_

Escursione a Carloforte

ISOLA DI SAN PIETRO E CARLOFORTE

Percorrendo la strada per Portovesme, dove viene effettuato l’imbarco sul traghetto per Carloforte, si può ammirare, lungo la strada, il Parco Minerario di Iglesias. All’arrivo a Carloforte ci aspetta il city tour delle vie tipiche della cittadina, dove la guida turistica racconterà la storia dell’isola.

Dopo il pranzo (non incluso), si prosegue la visita guidata verso l’Isola di San Pietro, Capo Smeraldo, le Tonnare, le Colonne e Cala La Bobba, con la possibilità di fare un tuffo nelle sue acque cristalline. Nel pomeriggio, partenza da Carloforte per Portovesme e rientro in hotel.

_

Escursione Grotte Su Marmuri

GROTTE SU MARMURI A ULASSAI

Visita alla grotta Su Marmuri, nel paese di Ulassai, alle pendici del Tacco, un imponente massiccio calcareo che caratterizza l’area. Si tratta di una tra le grotte più importanti d’Europa, grazie alle sue dimensioni e alle sue tipiche formazioni di calcio. Questa grande cavità, costituita da un susseguirsi di sale con formazioni di stalagmiti, si estende per una lunghezza complessiva di 850 metri e si è formata 150 milioni di anni fa a causa della forza dell’acqua, che ne ha scavato una via sotterranea.

Una parte di questo antico percorso si è conservato sino ai giorni nostri. Da queste grotte, con determinate condizioni atmosferiche e abbondanti precipitazioni, fuoriescono da un versante più a valle le imponenti Cascate di Lequarci.

_

Escursione al Parco della Giara e Barumini

PARCO DELLA GIARA E BARUMINI

Dopo aver attraversato il Campidano e i paesi tipici della Marmilla, famosa area agricola e vinicola della Sardegna, si raggiungerà Tuili, piccolo centro agro-pastorale. Si prosegue per l’altopiano della Giara, popolato dai famosi cavallini allo stato brado.

Il parco della Giara può essere considerato ad oggi uno dei luoghi più selvaggi ed incontaminati d’Europa. Al termine della visita del parco, pranzo (incluso) in un tipico agriturismo. Nel pomeriggio si prosegue per Barumini dove si trova il Villaggio Nuragico. Infine, breve visita al centro storico di Tuili.

_

Escursione in bus della Costa Sud Est

TOUR PANORAMICO DELLA COSTA

Mezza giornata alla scoperta dei luoghi più caratteristici della costa sud-est della Sardegna. La prima visita è la località agricola-artigiana di Castiadas, sede dell’ex colonia Penale risalente al XIX secolo.

Si prosegue per Costa Rei, rinomata località turistica del sud Sardegna, dove l’escursione continua, percorrendo la strada panoramica alla volta del Parco geo-marino, dove si potranno ammirare le splendide isole di Serpentara, dei Cavoli e Capo Carbonara, punta estrema del sud-est della Sardegna. Arrivati al paesino turistico di Villasimius, è possibile fare dello shopping.

_

DIVING

Diving

IMMERSIONI SUBACQUEE E SNORKELING

Centro diving con istruttori professionisti
per attività di gruppo e/o corsi individuali

Nelle acque azzurre della stupenda baia di Costa Rei e dell’incontaminata isola di Serpentara, il Centro Diving “ALLDive Rei Diving Service” accompagna alla scoperta di splendidi fondali. Tutti i punti d’immersione vengono agevolmente raggiunti attraverso veloci gommoni con partenze organizzate direttamente dalla spiaggia di Costa Rei o di Sant’Elmo, raggiungibili in pochi minuti con il transfer incluso nel costo dell’attività.

Possibilità, inoltre, d’immersioni pomeridiane, crepuscolari e notturne

A seconda dell’attività scelta viene concordato giorno e orario della stessa sulla base delle preferenze del
prenotante

_