Con il Booking Online migliore tariffa garantita!

Eventi e Sagre di Muravera

Ogni stagione Muravera ha le sue feste che si riallacciano a tradizioni antiche e che scandiscono la vita della collettività isolana. Con la loro vivacità e varietà, le sagre, le processioni e le manifestazioni religiose sono letteralmente una cornucopia di occasioni per conoscere le usanze, i colori e i sapori tipici di molti paesi in Sardegna.
 

Sagra degli agrumi

 
La primavera muraverese ha ufficialmente inizio con quella che oramai è diventata la sagra più rappresentativa della zona, quella degli agrumi. Questo frutto è una delle produzioni locali più apprezzate e saporite e il turista ha la possibilità di conoscerlo nel suo gusto inimitabile e nella sua qualità proprio in questa occasione, che ha meritato l’inserimento tra “I Grandi Eventi della Sardegna”. I festeggiamenti hanno luogo ogni anno tra la fine di Marzo e gli inizi di Aprile e gli ingredienti che rendono la sagra un appuntamento da non perdere sono soprattutto le sfilate di Etnotraccas, carri-museo che ripropongono scene di vita agropastorale e domestica e i gruppi folkloristici isolani che mostrano, attraverso i loro variopinti e antichi costumi, la millenaria storia dell’isola.
 

Nodas

 
Dedicato alla musica e alla danza tradizionale, il festival si svolge nella centrale Piazza Europa, dove gruppi folk provenienti da numerosi paesi e città si alternano con quelli locali esibendosi in canti e balli tradizionali. Questa manifestazione permette ai visitatori di avvicinarsi non solo alle antiche usanze della costa sud orientale sarda, ma anche a quelle di tutto il mondo.
 

Ohi Su Moru

 
Questo era il grido d’allarme all’approssimarsi delle navi dei pirati barbareschi che secoli fa terrorizzavano le popolazioni delle coste sarde. Così l’eco di questo grido si diramava da una torre costiera all’altra attraverso suoni di corno e segnali di fumo o di fuoco. Ogni anno durante il mese di Agosto la compagnia teatrale fa un salto nel passato e mette in scena l’eco di questo grido, mostrando la vita delle popolazioni dell’epoca. È un evento da non perdere per l’originalità degli scenari che si presentano e che vedono la Torre dei Dieci Cavalli riassumere tutto il vigore di un tempo.
 

Maskaras

 
Proprio in piena estate, agli inizi di Agosto, a Muravera si svolge l’appuntamento imperdibile per tutti gli amanti delle tradizioni, del folklore e del carnevale sardo. In piazza e lungo le vie cittadine sfilano le maschere carnevalesche più famose di tutta la Sardegna esibendosi nelle loro danze rituali ed evocando i riti propiziatori legati alla vita dei campi.
 

La festa di Sant’Agostino

 
La celebrazione, dal carattere squisitamente religioso, è figlia della devozione che da sempre la località rivolge a Sant’Agostino. I festeggiamenti, dalla durata di cinque giorni, culminano con la banda musicale e con la processione che accompagnano il simulacro del Santo, trasportato su un antico cocchio trainato da buoi ornati a festa per le vie del paese. Tutti i rioni coinvolti preparano le vie addobbandole con piante e cospargendole di petali di fiori e foglie di arbusti aromatici e le finestre e i balconi vengono ornati con gli antichi pezzi di corredo.